Fungicida naturale contro malattie fungine

Fungicida naturale contro malattie fungine

Mar 01, 2019Difesa Piante

Fungicida naturale contro malattie fungine e patogeni delle piante

A COSA SERVE LA FUNGICIDA?

 La fungicida è una sostanza naturale o chimica con proprietà antimicotica per eliminare i funghi dalle piante e proteggerle dai nuovi attacchi fungini. I fungicidi possono essere sistemici oppure universali che funzionano contro una vasta gamma di malattie fungine. Tra i trattamenti naturali più utilizzati contro patologie delle piante si trovano lo zolfo e il rame, consentiti anche in agricoltura biologica, vanno utilizzati con parsimonia e spesso con un'altro prodotto coadiuvante per minimizzarne l'impatto sull'ambiente.
In commercio si trovano diversi prodotti biologici e naturali per la difesa delle piante contro funghi, insetti, batteriosi e parassiti.

QUALI SONO LE PRINCIPALI MALATTIE FUNGINE DELLE PIANTE?
Tra le principali malattie fungine troviamo l'oidio ("malbianco"), la ruggine, la monilia (Monilina), la sclerotinia, la septoria, la phytophtora, il fusarium, la ticchiolatura, l'alternaria, la botrite (muffa grigia) e il black spot.

I fungicidi hanno effetto antimicotico ed antisettico, riducono l'umidità dell'ambiente, potenziano le difese naturali delle piante e bloccano la germinazione dei conidi dei funghi. Hanno effetto bagnante ed emulsionante per proteggere le piante.

DOVE SI USA LA FUNGICIDA?

La fungicida si usa in tutte le coltivazioni, sia nell'orto che nel frutteto e in giardino. A causa dell'irrigazione frequente, di un'ambiente costantemente caldo e umido, della presenza di ristagni idrici oppure terriccio infetto i funghi possono trovare un'ottimo ambiente per diffondersi. In serra, sui prati, nei vasi e anche su coltivazione all'aperto come orti, vitigni e frutteti, la presenza di malattie fungine è molto elevata. Generalmente i funghi proliferano in maniera più intensa quando le temperature sono intorno ai 20-25 °C e l'umidità è molto elevata.

SU QUALI PIANTE SI USA LA FUNGICIDA?

La fungicida si usa su tantissime piante in orticoltura, frutticoltura e in floricoltura, spesso dove il terreno è sempre bagnato e su vegetazioni che richiedono costantemente un'ambiente caldo e umido (es. in serra). Le piante e ortaggi con foglie verdi (spinaco, insalata e lattuga, sedano, basilico, rosmarino ecc.) vengono facilmente affette da oidio e peronospora. Piante ornamentali come ciclamino, crisantemo, garofano e bulbose vengono spesso affette dalla fusariosi. Gli alberi e piante da frutto spesso sono affetti da oidio e peronospora dei frutti. Le rose sono soggette agli attacchi di oidio, ruggine, ticchiolatura della rosa. Le piante ornamentali sono disposte alle malattie causate da alternaria e black spot, le viti e l'uva vengono spesso attaccati dalla botrite (muffa grigia) e dallo oidio della vite. Il tappeto erboso spesso viene affetto dalla ruggine.
Insetticidi, corroboranti e altri prodotti per la difesa delle piante - clicca qui!


QUANDO E COME SI USA LA FUNGICIDA?

La fungicida solitamente si utilizza durante le stagioni più umide e piovose come in primavera e in autunno. I fungicidi si applicano direttamente sulle piante, frutti, ortaggi e prato, vaporizzati oppure con irrigazione. E' importante non solo ripetere i trattamenti finchè la malattia è presente ma continuarlo - a seconda del problema e del prodotto utilizzato - anche dopo la scomparsa di essa per prevenirne la ricomparsa. Ci sono funghi che possono sopravvivere sulle piante anche a temperature più basse e riprendere l'attività non appena le condizioni climatiche diventano per loro favorevoli.

I fungicidi, che siano naturali o meno, vanno sempre usati con cautela per ridurre l'impatto su umani ed animali. Importante fare analisi sul problema, identificare le avversità e leggere sempre l'etichetta del prodotto prima dell'utilizzo!

FITOKEM ZORAM-L CONCIME LIQUIDO CON ZOLFO E RAME CONTRO MALATTIE FUNGINE DELLE PIANTE

Fitokem Zoram-L è un concime liquido a base di zolfo e rame utile per prevenire le patologie più diffuse delle piante e per aiutare crescita e fotosintesi. 

  • UTILE PERCHE': idrosolubile e pronto per essere diluito, anticrittogamico, aiuta a proteggere la vegetazione dalla comparsa di malattie fungine, non sporca i frutti e la vegetazione
  • AIUTA A: rinforzare le difese naturali delle piante, contrastare la comparsa di malattie fungine e patologie, ideale per orto e giardino
  • IDEALE PER: orto, alberi da frutto, piante ornamentali, siepi, piante ornamentali
fitokem, concime liquido, zolfo, rame, fungicida naturale, concime biologico, concime rameico, difesa piante

QUALI SONO I PRODOTTI NATURALI CONTRO MALATTIE FUNGINE DELLE PIANTE?

1.) OLIO DI NEEM CONTRO ZANZARE E MALATTIE FUNGINE

Tra i trattamenti alternativi si trova l'olio di Neem, un'olio naturale che deriva dalla spremitura del frutto dell'albero di Neem. Conosciuta da millenni per le sue proprietà antibatteriche ed antifungine naturali grazie alla presenza di azadiractina, il suo principio attivo. Grazie all'odore particolare ha un effetto repellente - aiuta a tenere lontano moltissimi insetti, acari, parassiti e zanzare - anche per questo usato spesso anche sugli animali domestici contro pulci, pidocchi e zecche. Idrosolubile, si usa diluito, vaporizzato o con irrigazione. Non fitotossico ed aiuta a proteggere le piante dagli attacchi esterni e rinforzare le difese in maniera del tutto naturale. Ammesso anche in agricoltura biologica. L'olio di neem è sostenibile ed ecologico a differenza della maggior parte delle alternative sintetiche.


2. TRICHODERMA E FUNGHI MICORRIZICI PER RINFORZARE LA PIANTA

La trichoderma è un microorganismo, usato spesso come base di fungicidi specifici, miscelata con altri microogranismi, batteri e micorrizici. Ideale contro la diffusione e apparizione delle malattie fungine delle piante. Utilizzato contro varie avversità tra qui contro fusariosi e phytophtora, la trichoderma è un principio attivo naturale ed ammesso anche in agricoltura biologica. 
L'utilizzo di microorganismi "buoni" come la trichoderma aiuta a proteggere le radici della pianta espandendo, crescendo con la pianta togliendo nutrienti dagli funghi dannosi, producendo sostanze abiotoche e crescendo sugli altri funghi ne blocca la crescita. I micorrizici sono microorganismi che favoriscono lo sviluppo radicale e vegetativo, rendono l'apparato radicale e la pianta stessa più forte e resistente e aiutano a rivitalizzare il terreno. L'utilizzo è ideale in orticoltura, giardinaggio, agricoltura biologica.


3. ESTRATTO DI AGLIO (ALLIUM SATIVUM)

L'aglio (allium sativum) da millenni è considerato da secoli come un forte ed efficace antifungine, antisettico e antibatterico. Oltre la cucina si utilizza ampiamente anche nell'agricoltura e per la cura delle piante contro la diffusione e apparizione di varie malattie fungine. Oltre il suo principio attivo l'allina, contiene anche lipidi, fitosteroli e vitamine. Aiuta ad equilibrare le funzioni immunitarie e tonifica, rivitalizza l'ambiente e il terreno in cui la pianta vive.
Può essere utilizzato per molte malattie fungine, quali marciume grigio della cipolla, oidio su anguria e zucchino, peronospora che spesso attacca il pomodoro una malattia che attacca le foglie e le parti tenere delle piantine. Ha anche effetto corroborante, rivitalizza, rinforza la pianta e riduce i danni derivanti da funghi e batteri. E' un principio attivo naturale, vegetale e consentito anche in agricoltura biologica. L'utilizzo è ideale in orticoltura, giardinaggio, agricoltura biologica.

STOP CORROBORANTE OLIO DI SOIA - FITOKEM

Fitokem Stop Corroborante a base di olio di soia e con olio essenziale di aglio e arancia contro insetti in orto e giardino
Biologico, zero tempi di carenza, 100% naturale

      • UTILE PERCHE': aiuta crea uno strato filmante sulle foglie, soffoca insetti adulti e impedisce la traspirazione delle uova
      • AIUTA A: rinforzare la vegetazione contro l'attacco di insetti e parassiti, eliminare afidi, ragnetto rosso, cocciniglia e altri insetti dannosi dalle piante
      • IDEALE PER: aromtiche, ortaggi, frutta, arbusti, piante ornamentali
      • CARATTERISTICHE: biologico, ampio spettro, naturale, facile dispersione, consentito in agricoltura biologica


4. DIFESA A BASE DI RAME

Il rame è un anticrittogamico contro numerosi funghi, micosi e batteri. Il rame ha un'effetto antimicotico sulle piante, utilizzato come base di molti prodotti per la difesa delle piante. Il vantaggio del rame è che è consentito in agricoltura biologica. Utilizzato con cautela e sempre secondo le norme vigenti, il rame è un grande aiuto per

    • prevenire e curare malattie fungine delle piante,
    • prevenire la carenza di rame,
    • come concime migliorare la produttività della piante in orto e giardino,
    • la cicatrizzazione dei rami dopo la potatura di siepi, alberi da frutto, ulivo ma anche rose e piante ornamentali
    • ravvivare il terreno

SCOPRI LA LINEA FITOKEM TRATTAMENTI BIOLOGICI PER LA DIFESA DELLE PIANTE!

I prodotti biologici Fitokem sono consentiti anche in agricoltura biologica ed efficaci contro malattie fungine delle piante come oidio, ruggine, peronospora, ticchiolatura, botrite e fusariosi.

Altri articoli collegati...

Commenti (0)

Non ci sono commenti per questo articolo. Sii il primo a lasciare un messaggio!

Lascia un commento

Attenzione: i commenti devono essere approvati prima di venir pubblicati